Il sistema spagnolo prevede una combinazione di quattro numeri e tre lettere, al termine della numerazione disponibile la sequenza verrà invertita.
Il sistema è iniziato nel 2000, e dopo circa 20 anni è arrivato a metà della prima sequenza utile.